Diritto allo studio e alla formazione per lo sviluppo economico e sociale della Basilicata

È nostra responsabilità fare tutto il possibile per superare la cosiddetta “Buona Scuola”, bloccando l’esodo dei docenti e tutelando le scuole nelle aree a rischio spopolamento, ridiscutere la ripartizione del fondo di finanziamento ordinario delle università, ripensare completamente l’alternanza scuola-lavoro, investire sul diritto allo studio e sulla progressiva gratuità dell’accesso all’istruzione: sono le politiche necessarie per difendere la scuola e l’università della Basilicata. La cultura, con la valorizzazione dei centri storici e dei beni culturali anche a fini turistici, è il principale investimento per il futuro.